I 3 tratti negativi che ti aiuteranno a comunicare con il gentil sesso

I 3 tratti negativi per aiutano a comunicare con la donnaNel corso dell’indagine svoltasi presso l’Università del Nuovo Messico, negli USA, è stato nuovamente approvato: alle rappresentanti del gentil sesso moderne piacciono degli uomini cattivi. Comunque, non si tratta dei rappresentanti del sesso forte che violano i diritti personali degli altri o sono pronti a fare qualsiasi cosa per raggiungere i propri obbiettivi. In psicologia c’è il termine “triade oscura”, la combinazione di 3 tratti comportamenti che consiste in psicopatia, narcisismo e machiavellismo. Durante lo studio si è stato chiarito che gli uomini nei quali predominano questi tratti hanno maggior numero di partner sessuali.

Sii un po’ psicopatico

Si tratta della scarsezza di cuore e indifferenza verso le emozioni degli altri. Questo tipo di comportarsi funziona bene perché, provocandola in maniera giusta, potrai aumentare il suo desiderio di starti più vicina. Ecco come si fa: invitala al cinema, scegli un film grazie a cui l’organismo femminile sarà relativamente spaventato e pieno di adrenalina. I ricercatori dell’Università della California riportano che tale stato è la tappa iniziale dell’eccitazione sessuale. Visto il film, offrile un cocktail e l’alcol renderà l’effetto ancora più frenetico. Comunque, non esagerare: dopo la pellicola adrenalinica non portarla al parco divertimenti, siccome questo sarà decisamente troppo.

Sii un po’ narcisista

Si tratta dell’egocentrismo. I nostri progenitori brandirono con ardore le loro mazze (quelle vere) a destra e a sinistra, dimostrando così il proprio potenziale riproduttivo. Fino ai giorni nostri molte rappresentanti del gentil sesso considerano questi autocompiacimento e autopresentazione come il pegno del benessere maschile. Cosa fare: bisogna lodarsi, ma in maniera ingegnosa. “Racconta quante belle cose stanno accadendo nella tua vita e come sei capace di gestirle tutte. È molto probabile che la tua ti consideri un uomo in gamba e sicuro di sé”. Tuttavia, come abbiamo già menzionato in precedenza, non devi esagerare, ammirando te stesso con tanto amore ogni volta quando vedrai il tuo riflesso allo specchio.

Sii un po’ machiavellista

Si tratta del desiderio e delle capacità di gestire. “Il governatore perfetto, secondo Machiavelli, è una persona che sempre dice quello che i suoi sudditi vogliono sentire, facendolo solo a scopo di soddisfare i propri interessi” – commenta Heather Rapp. Sai già che le donne amano sentire i complimenti? Allora, non scordartelo mai.
Cosa bisogna fare: lodarla anche se non c’è niente per ciò lei potrebbe essere lodata. “Queste tue parole devono suonare sincere ed essere prive del contesto sessuale troppo evidente” – consiglia Kevin Dutton, lo psicologo del St Edmund’s college. “Quando si sta per comunicare con la donna, sarà giusto evitare degli argomenti molto intimi”. Di nuovo: cerca di non esagerare. La frase tipo “Hai del seno con cui potresti diventare una delle attrici più famose del cinema per gli adulti” sarà troppo. È meglio se dimostri la tua anima passionale già a letto quando arriverà il momento giusto. Per evitare il rischio di un flop imbarazzante (che può accadere perché si tratta della relazione amorosa di breve durata) usa il Levitra originale. Questo è un medicinale che è stato elaborato dalla Bayer a base di Vardenafil, il principio attivo che aiuta a raggiungere alle erezioni forti e durature nell’arco di 8-12 ore. La presenza della minima quantità di Vardenafil minimizza l’eventualità di affrontare gli effetti collaterali.

Si può comprare Levitra originale online

Il Levitra originale è il medicinale che aiuta l’uomo a comunicare con la donna piaciuta a ogni livello interpersonale. A poter comprare Levitra originale online basta pochissimo: bisogna andare direttamente sul sito della nostra farmacia virtuale, scegliere il farmaco desiderare, aggiungerlo al carrello acquisti e proseguire con l’inserimento dei dati personali composti dal nome e indirizzo. La consegna viene effettuata entro i giorni successivi, esclusa la necessità di presentare la ricetta medica.